On Air

La nostra Playlist

Home

Fiori di zucca alla romana

26 ottobre 2018 Ti cucino io


Quando si parla di street food si affronta un argomento complesso, e a Roma, che per il cibo di strada non teme rivali, questo tema può accendere gli animi.
Sì perché nella Capitale lo street food, quello che sporca le mani, che macchia i vestiti, è un’istituzione.
Sono un must la pizza bianca con la mortadella, la rosetta con la porchetta o sua maestà il supplì; cibi abitualmente consumati dai Romani durante la pausa pranzo o durante una passeggiata per il centro storico.

Che sia unto e croccante o leggero e saporito il cibo da strada riesce sempre a conquistare anche i palati più fini.

Noi di Ti Cucino Io abbiamo pensato di regalarvi la ricetta dei fiori di zucca ripieni alla romana, un classico piatto capitolino.

Come tutte le ricette tradizionali i fiori di zucca ripieni non prevedono una ricetta con dosi fisse, e le poche regole per una corretta esecuzione vanno seguite come se fossero leggi:
• La pastella non richiede lievito
• Utilizzate fior di latte, mai la mozzarella di bufala, che in cottura può rilasciare troppa acqua.
Acciughe sott’olio, non accontentavi di surrogati in tubetto.
Friggete, non abbiate paura dell’unto.

Come procedere

Tagliate a dadini il fior di latte e lasciatelo scolare.
Svuotate i fiori di zucca – prendete al mercato i più grandi – e puliteli senza romperli.
Preparate la pastella con acqua molto fredda e farina: iniziate con due bicchieri d’acqua e due cucchiai di farina, mescolando con cura per evitare grumi.
Aggiungete poi altra acqua e farina fino a raggiungere il risultato desiderato. Dovrete ottenere una pastella molto densa.
Farcite ogni fiore con un cubetto di fior di latte e un pezzetto di acciuga, chiudetene l’estremità, girandola su se stessa, ed immergetelo nella pastella.
Friggete nell’olio ben caldo, girando i fiori di zucca con una forchetta, finché non saranno dorati.
Adagiateli poi sulla carta paglia, salate leggermente e consumate subito.

Il fiore di zucca ripieno è una vera delizia, gustatelo in compagnia o da soli, ma godetevelo!
E ricordate che il fritto è vostro amico!


, , ,

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *